La strana guerra tra ex sindaci nella città della banca democratica (Europa)

2008, anno della super contestata fusione Mps-Antonveneta. Sindaco di Siena è Maurizio Cenni, diessino e sindacalista del Monte dei Paschi; presidente della banca è Giuseppe Mussari, avvocato calabro-senese; presidente del consiglio regionale è Alberto Monaci, ex Dc di lunghissimo corso; segretario del Pd, eletto con il 91,7 per cento dei voti, è Franco Ceccuzzi. La città è ancora avvolta nello splendore montepaschino: la Fondazione Mps eroga i contributi, il Pd è in pace (più o meno), la banca si permette il lusso di spendere nove miliardi per una banca che poco tempo prima era stata pagata sei dal Banco Santander.

[CONTINUA A LEGGERE SU EUROPA]

Lascia un commento

Archiviato in Varie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...