A Palermo le primarie si complicano ancora

Le incasinatissime primarie di Palermo, di cui ho già parlato domenica, si stanno incasinando ancora di più. Oggi Davide Faraone, il candidato “rottamatore”, se n’è uscito così:

“È scandaloso ed è scorretto che alle Primarie di Palermo il Pd nazionale, il mio partito, finanzi la campagna elettorale di Rita Borsellino. Oggi, partecipando a un’assemblea di cittadini in cui ho presentato la convention di sabato a Palermo con Matteo Renzi, ho dichiarato che capisco che Bersani, dopo la debacle di Genova, si gioca tutto a Palermo, così come si gioca tutto il segretario regionale Giuseppe Lupo e il capogruppo all’Ars Cracolici; capisco anche che l’establishment romano non finanzierebbe mai uno come me ritenuto ‘inaffidabile’ rispetto alle logiche di partito. Ma lo invito a non ‘drogare’ le primarie e a dare a tutti la possibilità di concorrere alla pari. Insomma, si preoccupi di più di Palermo e meno delle questioni interne del Pd. Gli chiedo quindi di fare l’arbitro e far decidere ai cittadini chi potrà meglio, con i programmi che propone, governare e cambiare Palermo”.

[Continua a leggere su Il Post]

1 Commento

Archiviato in Pd

Una risposta a “A Palermo le primarie si complicano ancora

  1. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...