Le fabbriche di Michi

Mancano tre anni alle elezioni regionali in Puglia, ed è ancora fresco il ricordo della vittoria di Nichi Vendola alle primarie del centrosinistra, nelle quali riuscì, per la seconda volta consecutiva, a battere il candidato del Pd Francesco Boccia. Il leader di Sel è governatore soltanto dal 2010, eppure nel Mezzogiorno si è già aperta una competizione tutta interna al centrosinistra. Il sindaco di Bari e presidente del Pd pugliese Michele Emiliano nei giorni scorsi ha annunciato la nascita di una lista civica che lo sosterrà alle regionali del 2015, sul modello di quelle che lo fecero trionfare alle amministrative. On line c’è già un sito con simbolo e slogan: “Chiamati al bene comune”. È pronta anche la “magna charta” del movimento che si rivolge “a quanti non si sentono più parte di un progetto politico”. Il sindaco ha anche fissato un paio di convention. La prima si terrà a Monopoli il 17 e 18 febbraio, nella stessa sede in cui nacque la prima “sezione” della lista civica per il Comune, Emiliano per Bari. Persino modalità e strutture sembrano essere simili a quelle che gli fecero vincere le elezioni a sindaco. Al suo fianco c’è ancora Roberto Lorusso, imprenditore e stratega comunicativo-organizzativo delle sue campagne elettorali. Ed è pronto anche un possibile avversario alle primarie (naturalmente ancora da organizzare): l’assessore regionale alle opere pubbliche del Pd Fabiano Amati.

[Continua a leggere su Il Post]

Lascia un commento

Archiviato in Pd

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...