Il partito pirata del Prenestino

In tempi di crisi finanziaria globale, rischia di sembrare un lusso occuparsi di rivoluzione tecnologica, diritti d’autore e open government: la pubblicazione di tutti gli atti di stati e amministrazioni per consentire l’accesso delle informazioni ai cittadini . Ma questo è il progetto dell’Internazionale dei Partiti Pirata, movimento transazionale fondato a Bruxelles nel 2010 e presente in oltre 40 stati: far diventare essenziale ciò che potrebbe apparire superfluo. Perché occuparsi di data retention, cioè di raccolta e conservazione dei dati personali, quando c’è gente che perde il lavoro? Perché combattere per la legalizzazione dello scambio di file – e contro il terrorismo psicologico di quegli spot proiettati nei cinema che equiparano un ladro di borsette a chi condivide un paio di canzoni su Internet – quando c’è chi i computer neanche li possiede? Christian Engström, primo deputato del Partito Pirata Svedese eletto a Bruxelles, paragona la missione dei bucanieri a quella dei Verdi, che quarant’anni fa cominciarono a dettare l’agenda sulle politiche ambientali. “Ora tutti i partiti hanno punti programmatici che si riferiscono all’ambiente”. Ecco, la sfida dei pirati è far sì che anche gli altri partiti si pongano le loro stesse domande: come possiamo gestire la società dell’informazione? Come preservare la libertà su Internet? “La nostra esistenza – dice Engström – obbliga gli altri a confrontarsi con le ‘nostre’ issues. Non le possono ignorare a lungo”.

[Continua a leggere su Il Post]

1 Commento

Archiviato in Varie

Una risposta a “Il partito pirata del Prenestino

  1. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...