Una Cosa “de sinistra”

Ieri sera alla Zanzara su Radio 24 c’era il sindaco di Bari Michele Emiliano, che ha parlato a ruota libera su Pd, Sel e governo Monti. Leggete qua: «Il mio rapporto personale con Vendola è indistruttibile. Siamo ormai una coppia di fatto della politica italiana. Anzi, insieme a De Magistris facciamo un triangolo». E il Pd senza l’alleanza con Vendola «salterebbe per aria, si spaccherebbe mentre il rapporto con Di Pietro è meno importante. È un fenomeno diverso e se ne può fare a meno. Mentre senza la sinistra di Vendola non può nascere un’alternativa di governo». Quello di Monti invece è un governo «di destra, una destra finanziaria e moderna. Io sono un avversario di questo tipo di governo, mentre il Pd non si capisce cosa faccia. Deve decidersi, non può comportarsi come la destra finanziaria internazionale e nello stesso tempo come il vecchio partito comunista, perché così la gente non capisce niente». Da notare il fatto che il governatore della Toscana Enrico Rossi si era espresso più o meno allo stesso modo qualche tempo fa: «O la sinistra ritrova la sua identità o sarà fagocitata dalla svolta tecnocratica. Monti rappresenta una politica economica di destra». Che stia per nascere una Cosa “de sinistra”?

Annunci

1 Commento

Archiviato in Pd

Una risposta a “Una Cosa “de sinistra”

  1. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...