Primarie: tanti alle urne, anche troppi

dal CORRIERE FIORENTINO, 24/1/2012

REGGELLO — Può l’eccesso di partecipazione, in tempi di antipolitica, diventare un caso? Domenica alle primarie del Pd di Reggello sono andate a votare 4.493 persone. Un numero molto elevato, soprattutto se confron- tato con i dati di altre elezioni. Nel 2009, il Pd prese 3.991 preferenze alle europee e 4.019 alle provinciali. Prati- camente c’è stata una partecipazione del 112 per cento rispetto agli elettori democratici (che arriva al 136 per cento se si prende il dato delle regionali 2010: 3.314 raccolti da Pd e Socialisti). Esulta il vincitore Cristiano Benucci, vicesindaco, che ha staccato il secondo arrivato (Piero Giunti) di oltre 700 voti e gongola il Pd reggellese. Ma l’ombra che, fra avvistamenti di elettori di centrodestra al seggio e dichiarazioni sbilanciate di esponenti del centrosinistra, questa corsa alle urne sia stata contaminata anche da altri partiti (Pdl e Idv appunto) c’è. E non tutti hanno gradito. Dice il consigliere provinciale di Rifondazione Andrea Calò, intenzionato a candidarsi a sindaco a Reggello alle elezioni di primavera: «Vince Cristiano Benucci con una modalità di voto che il Pd dovrà indagare, per correggere il delicato meccanismo delle primarie che come in questo contesto evidenzia interrogativi alla luce dei risultati conseguiti e soprattutto sull’affluenza “record”. Il bacino elettorale del Pd si aggira attor- no ai 3.800 voti circa, quindi il resto dei voti da dove viene fuori? Io sosten- go che con la fragilità e la permeabilità del meccanismo delle primarie si può realizzare come in questo caso, il voto di “interesse”. Intanto grida allo scandalo che il capogruppo della lista civica “Per Reggello” David Davitti si rechi a votare e con lui famiglie intere di persone che appartengono al centrodestra. Inoltre un altro dato oggettivo è che la destra reggellese ha lavorato sulla candidatura di Benucci portando nella giornata di ieri tante persone alle urne. Una modalità incoerente, po- co trasparente e profondamente con- sociativa». Benucci però, che è stato appoggiato apertamente da due renziani di peso come il consigliere regio- nale Nicola Danti e il presidente del Consiglio provinciale David Ermini, si difende: «Chi ha deciso sono i cittadini di Reggello, che si sono riconosciuti in questo metodo di scelta del Pd. Il resto sono polemiche di un partito all’opposizione con cui non abbiamo neanche iniziato un percorso di dialogo. Io non conosco tutte le persone che sono andate a votare, ma rispedisco al mittente questa accuse». Eppoi, ricordano i sostenitori del vincitore, anche Giunti ha ricevuto l’appoggio esterno dell’Idv. Su Facebook, prima che fosse cancellato, il capogruppo dipietrista in Provincia Andrea Cantini ha inviato una «preghiera accorata» «agli amici dell’Idv di Reggello a votare e fare votare Piero Giunti». Il Pd metropolitano ammette che qualche problema c’è stato: «Siamo molto contenti della partecipazione — dice la coordinatrice della segreteria Cecilia Pezza — ora sarà importantissimo lavorare alla campagna di tesseramento per dare seguito al risultato. Noi chiediamo però, per fugare ogni dubbio, un albo degli elettori del Pd, anche per risolvere situazioni future come quando dovremo scegliere i parlamentari. Il riferimento è l’America. Ed è stato un errore non immaginare fin dall’inizio elenchi del genere». Da Roma intanto arriva anche il brindisi di Bersani: «I risultati delle primarie confermano che il Pd è il pilastro su cui ricostruire la fiducia nel paese». Magari con qualche aiuto esterno.

David Allegranti

Annunci

1 Commento

Archiviato in Pd

Una risposta a “Primarie: tanti alle urne, anche troppi

  1. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...