Due punto zero / Il più grande spettacolo (di lui e lui)

dal CORRIERE FIORENTINO, 13/10/2011

C’è qualcosa di nuovo nell’aria, è una canzone che in radio passano tutti i giorni, è martellante, con un ritornello di quelli che ti si ficcano in testa, parla di spettacoli ed esplosioni, di sogni e Lady Gaga, astronavi e tv, argento e oro, di uno che prende la chitarra ma non la sa suonare, il che, ammetterete, è roba da principianti in confronto ai geni del male che stanno in Parlamento, ma a parte questo, è una di quelle canzoni che ti trovi a canticchiare sotto la doccia o mentre sei sovrappensiero e rischi di venire stirato da un camion. Insomma, altro che musica, altro che il Colosseo, altro che America, altro che l’ecstasy, altro che nevica, altro che Rolling Stones, altro che football, altro che il luna park, altro che il cinema, altro che internet, altro che l’opera, altro che il Vaticano, altro che Superman, altro che chiacchiere. Su YouTube è già pronto il Renzi remix, e c’è da scommetterci sarà un successo, un tormentone estivo arrivato però d’inverno. Altro che D’Alema, altro che il Pci, altro che le case del popolo, altro che Mourinho, altro che il Pd, altro che Montezemolo, altro che la Juventus, altro che la Cgil, altro che Bersani: il più grande spettacolo dopo il big bang siamo noi… io e Me!

Lascia un commento

Archiviato in Due punto zero

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...