Profumo e i Casting del Pd

Nuova rubrica sul Corriere Fiorentino. Si chiama 2.0. Oggi la prima uscita.

Fa parte del politichese dichiararsi «a disposizione», considerarsi «una risorsa» al servizio — naturalmente — del Paese. L’altro giorno Alessandro Profumo, di professione banchiere, ha detto che sarebbe pronto a mettersi in gioco in politica. Non è ben chiaro perché, ma le liste di aspiranti parlamentari, aspiranti premier, aspiranti ministri, sono piene di gente che non ha mai fatto politica in vita sua. Architetti, avvocati. Professori universitari. Ma perché sono tutti così scontenti del proprio mestiere?

***

A Cernobbio, mentre i Trenta-Quarantenni del Pd renzianamente critici si ritrovavano per cercare di dare un minimo di forma ai loro progetti, e si affannavano a spiegare che il leader, nonostante tutto e nonostante qualche errore, è Bersani, andava in scena Enrico Letta, deputato di Pisa e vicesegretario del Pd. Profumo? «Gli faremmo ponti d’oro per averlo in squadra», ha detto. L’idea non è piaciuta a tantissimi nel partito. Anche perché il ricordo del casting per le elezioni politiche del 2008 firmato da Veltroni e finito serenamente e pacatamente a Calearo è ancora vivo. Letta però è convinto e rilancia. «Ho visto tante reazioni positive, qualcuno può non essere convinto e contento, ma essere perplessi sul fatto di candidare nelle nostre liste una personalità come Alessandro Profumo mi lascia sinceramente stupito». La prossima volta Letta dirà di essere «sinceramente stupito» dal Pd che perde le elezioni.

twitter @davidallegranti

Advertisements

Lascia un commento

Archiviato in Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...