Spunti

Dal Corriere Fiorentino

BUTTAFUORI RESISTENTI

Finirà così, finirà che i consiglieri Cruccolini e De Zordo, dopo aver chiesto la rimozione della salma di Giovanni Gentile da Santa Croce per trasferirla in un cimitero comune, saranno così contenti soddisfatti di vestire gli abiti di novelli Fanciullacci che subito lanceranno nuove petizioni sinceramente democratiche. Chiederanno che altra paccottiglia fascista non sporchi Firenze e la sua medaglia d’oro della Resistenza, prenderanno il piccone e abbatteranno il Franchi, che è fatto a «D» come duce, e la stazione Santa Maria Novella, costruita come razionalismo comanda, scriveranno alla Gelmini perché anche quei tre gatti che ancora lo insegnano, nei dipartimenti di filosofia, smettano anche solo di pronunciare il nome di Gentile, sostituendolo opportunamente con l’harrypotteriano Tu-sai-chi. Finirà così, finirà che il vicepresidente del consiglio Cellai, accusato di voler ricostituire il partito fascista, sarà costretto a indossare una sciarpa arcobaleno per punizione e a chiedere perdono su Repubblica. Altrimenti chiederanno di rimuoverlo e di trasferirlo in un altro consiglio. Sarà l’apoteosi della Resistenza e della sinistra che reinventa il ruolo del buttafuori. Dallo Yab ai cimiteri.

LA COMPAGNA PARIS

A llora compagni, Marx non tira più come una volta, e questo lo si sapeva già da un pezzo, la Camusso non convince fino in fondo, perché sembra radicale ma in realtà ce l’ha troppo con la Fiom, Bersani, boh, sì, si tira su le maniche e ha l’aria incazzata, ma poi? Ecco, c’è Vendola, ma quando parla, sinceramente, non si capisce nulla («Violenza significa lasciare che la brutalità dei mezzi diventi il cannibale che si mangia la bontà dei fini» , ma ti pare?) e quel Renzi che certe volte sembra un po’ troppo destro e a volte lo è pure. Insomma compagni, su chi puntiamo? La tentazione è di buttarla sul pop, e non è di Saviano che stiamo parlando. Giuliano Gasparotti, guida dei meccanici del Pd fiorentino, vorrebbe intitolare «una casa del popolo a Paris Hilton. Non è escluso che questa proposta possa diventare una mozione da presentare alla prossima assemblea comunale Pd: ci sto pensando…» . Saranno contenti quelli delle Vie Nuove e della 25 aprile! Nel pantheon del Pd entra anche una delle ereditiere Usa più famose, resta da capire cosa vorranno dedicare a Lady Gaga e Nicole Minetti, alla quale è bastato un «culo flaccido» per mettere in crisi la virilità di Berlusconi.

LA CORSA DOPO GIANI

Passate le amministrative, approvato il piano strutturale, si risolverà la questione della presidenza del Consiglio in Palazzo Vecchio. Il sindaco Renzi ha chiesto a Giani di rimanere finché non avrà deciso che fare col rimpasto di giunta. neoconsigliere regionale quindi lascerà (l’ha assicurato lui) a maggio/giugno, e in Comune si lavora alla successione. A Siena il deputato Ceccuzzi è in corsa per la poltrona di sindaco e ha detto che in caso di vittoria lascerà il posto a Roma. Tea Albini si autocandidata ma è anche prima dei non eletti alla Camera, e per questo se Ceccuzzi vincesse le si aprirebbero le porte del Parlamento, con grande gioia del Cyberscout, che vedrebbe indebolita la minoranza riottosa del gruppo consiliare pd. Sì, ma allora il presidente chi lo farebbe? È tramontata, per ora, l’ipotesi di Enrico Bertini (giudicata debole e poi, dicono nel gruppo, viene da Forza Italia» ), mentre gli altri del Pd sono considerati troppo giovani inesperti. Aumentano di nuovo le quotazioni di Spini, anche se al capogruppo democrat Bonifazi, per disinnescare definitivamente la minoranza, non dispiacerebbe Chiavacci, che è stata sua vice prima di dimettersi.

David Allegranti 24/4/2011

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisements

Lascia un commento

Archiviato in Politics

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...